Striscia biancorossa. Salvezza raggiunta, in campo e fuori

Tutto è bene quel che finisce bene. Nonostante la sconfitta a Latina (2-1), il Vicenza ha tagliato il traguardo della salvezza grazie ai risultati delle concorrenti, garantendosi la permanenza in Serie B con una giornata di anticipo. Ciò significa che l’incontro conclusivo di questo venerdì 20 al Menti contro il Perugia, anziché essere una sfida da batticuore, sarà una festa biancorossa in occasione della quale i tifosi potranno ringraziare la squadra – e soprattutto mister Lerda, artefice della rimonta – per la felice conclusione di una stagione che ha avuto un andamento tribolatissimo.

I giornalisti sportivi del Veneto si sono ritrovati a Breganze per una giornata di appuntamenti

L'Unione Stampa Sportiva Italiana il 1° maggio ha festeggiato a Breganze il convivio annuale dei giornalisti del Veneto, organizzato dal consigliere Gilberto Padovan.

Striscia biancorossa. Meta ormai raggiunta? Sì, però mancano ancora due partite…

Grazie al successo (2-1) conquistato in casa contro la Virtus Entella, il Vicenza può considerarsi virtualmente salvo, anche se la matematica richiederebbe almeno un punto in più rispetto ai 48 attuali.

Striscia biancorossa. Traguardo più vicino, ma non bisogna mollare

Un passo decisivo verso la salvezza: così va archiviato il successo colto dal Vicenza a Brescia (0-1) e giunto negli istanti finali “solo” su calcio di rigore, dopo aver creato - ma non realizzato - numerose occasioni da gol. Contrariamente a quanto ci si poteva aspettare, infatti, sono stati i biancorossi a condurre l’andamento della partita, nonostante il fatto che nell’occasione i padroni di casa si giocassero le ultime speranze per agguantare la zona playoff.