Lunedì 30 luglio scorso il delegato comunale Confartigianato di Altavilla Vicentina, Roberto Cazzaro, ha incontrato l’amministrazione comunale locale. Il ruolo del rappresentante sul territorio, infatti, è quello di essere il portavoce delle esigenze della realtà artigiana dialogando con gli enti e le istituzioni tra i quali l’Amministrazione Comunale.
All’incontro erano presenti il primo cittadino Claudio Catagini, l'Assessore alle Attività Produttive Margherita Fusari e il delegato comunale Confartigianato di Altavilla Vicentina, Roberto Cazzaro.
In tale occasione è stata posta l’attenzione sulla consistenza delle imprese attive nel comune risultata lineare rispetto al precedente anno.
In seguito si è affrontato uno dei temi più cari al mondo dell’artigianato ovvero quello legato alla fiscalità verso la quale, il delegato Cazzaro, si è raccomandato con il Sindaco che il comune ponga la massima attenzione evitando, ove possibile, l’aumento delle aliquote delle imposte, in modo da non appesantire ulteriormente l’aggravio sulle imprese.
In secondo luogo è stata chiesto un ulteriore supporto al comune relativamente all’onere dello smaltimento dei rifiuti speciali che per legge, deve essere affidato a società di trasporto iscritte all’Albo Gestori Ambientali affinché conferiscano il rifiuto a centri di recupero o smaltimento autorizzati, a tal proposito Confartigianato ha garantito la sua collaborazione per eventuali attività di sensibilizzazione da proporsi nel territorio relative al tema citato.
Il comune di Altavilla Vicentina ringrazia il rappresentante degli artigiani per queste occasioni di reciproco confronto, che per il tramite della figura del delegato comunale si tramutano in importanti collegamenti tra il Sistema Confartigianato e le istituzioni locali.