Giovanni Giuliari, Giovanni Casarotto, Christian Malinverni e Gianluca Cavion

Apertura ufficiale questa mattina a Villa Fabris di Thiene, sede del Centro europeo per i Mestieri del Patrimonio, del corso europeo di Conservazione del Patrimonio architettonico.

Quest'anno vede la partecipazione di undici allievi (tra artigiani, architetti, restauratori e operatori del settore della conservazione) provenienti dalla Germania, uno dalla Svizzera e tre dall'Italia.
Il benvenuto agli allievi è stato dato da Giovanni Casarotto, Sindaco del Comune di Thiene, Christian Malinverni, presidente della Fondazione Villa Fabris, Gianluca Cavion, vicepresidente di Confartigianato Vicenza, e Giovanni Giuliari, direttore del Centro europeo per i Mestieri del Patrimonio.
È il decimo anno consecutivo che il corso si tiene in Villa Fabris. Unico in Italia, il Centro europeo per i mestieri del patrimonio propone, in un ambiente internazionale vivo e stimolante, un percorso didattico che si articola nello studio di diversi materiali al fine di formare professionisti attenti e consapevoli con un metodo di insegnamento interdisciplinare e aperto allo scambio di buone pratiche, favorendo un interessante e proficuo dibattito tra culture e metodi diversi.