Una delegazione tedesca della Camera dell’Artigianato di Postdam ha fatto visita in questi giorni nel Vicentino, nell'ambito di un’iniziativa che rientra nel progetto europeo “L’artigianato apre le porte” sostenuto dal land del Brandeburgo e finanziato dai fondi FSE.

Lo scopo di questa visita era raccogliere e confrontare le migliori pratiche delle piccole imprese artigiane e capitalizzare una reciproca conoscenza dei rispettivi mercati.
La Handwerkskammer (Camera dell’Artigianato) di Potsdam in Germania collabora da tempo con Confartigianato Vicenza grazie a Eurocultura. Questa visita è la quinta realizzata in seno al progetto e ha visto il coinvolgimento della  categoria delle imprese termoidrauliche e della climatizzazione. In precedenza ci sono state delegazioni delle categorie edili, acconciatura, alimentaristi e riparatori auto.
La delegazione, accolta al mandamento di Schio dal presidente Nerio Dalla Vecchia, è stata accompagnata dalla consulta della categoria degli installatori capeggiata dal presidente Dario Dalla Costa.
La visita ha permesso di toccare con mano lo stato dell’arte delle soluzioni tecnologiche impiegate dalle ditte vicentine nel campo idraulico, termoidraulico e della climatizzazione. La delegazione ha apprezzato le migliori tecnologie impiantistiche che, utilizzando energia da fonti rinnovabili, si integrano con impianti di riscaldamento a bassa entalpia con irraggiamento a pavimento.