Il Comune di Bassano del Grappa offre contributi fino a 20mila euro per aprire un'attività in centro storico. E Confartigianato mette a disposizione i propri esperti nella sede mandamentale di Bassano per ogni delucidazione e aiuto nella compilazione della domanda, la cui presentazione deve avvenire entro venerdì 29 settembre alle 12.15.

Contributi a fondo perduto, dunque, per aiutare chi decide di alzare la serranda nel centro di Bassano e per rivitalizzare, con attività artigianali o negozi di vicinato, il cuore della città.
L’iniziativa, già proposta nel 2016, prevede l’insediamento di cinque nuove attività produttive in locali situati all’interno del “Centro Storico di Pregio” e ha come obiettivo la valorizzazione della zona indicata, la promozione dello sviluppo occupazionale nel territorio comunale e il sostegno all’imprenditoria giovanile.
Il presidente mandamentale di Confartigianato Vicenza, Sandro Venzo - che ha presenziato alla conferenza stampa di illustrazione del bando - ha espresso la propria soddisfazione nel dare nuovamente ai beneficiari benefit gratuiti o agevolativi da parte della propria Associazione di categoria in collaborazione con le altre categorie economiche del territorio e con Bassano Banca.
Un progetto che mira a incentivare l’investimento di laboratori artigianali e di esercizi commerciali con attività qualificate e in grado di salvaguardare la “biodiversità” dell’offerta.