Montecchio Maggiore - Montorso: anche Confartigianato Vicenza esprime malcontento per la viabilità lungo la Montorsina

© OpenStreetMap contributors - licenza CC-BY-SA

Alla tavola rotonda convocata presso la sala giunta del Comune di Montecchio Maggiore, una nutrita delegazione del Mandamento di Arzignano-Montecchio ha espresso il malcontento creatosi a causa dei disagi legati alle lunghe deviazioni imposte dai limiti di transito in corrispondenza dei ponti sulla strada Montorsina.

Il Mandamento di Confartigianato Arzignano-Montecchio a confronto con i sindaci della Valle del Chiampo

Un incontro con i sindaci della Valle del Chiampo e la Giunta del Mandamento Confartigianato Arzignano-Montecchio, affiancata dai delegati e vice delegati comunali ha concluso la serie di confronti intrapresi da mesi con le amministrazioni locali per portare alla loro attenzione le tematiche più sentite dalle aziende del territorio.

“Diversamente in movimento”, uno studio per una migliore viabilità nella Valle del Chiampo voluto da Confartigianato e Comuni di Arzignano e Chiampo

da sinistra, Nerio Dalla Vecchia, Ruggero Camerra, Giorgio Gentilin, Matteo Macilotti e Maurizio Faccio

È per tentare di dare risposta a uno dei problemi più annosi dei due maggiori Comuni della Valle del Chiampo che Confartigianato Vicenza e i Comuni di Arzignano e Chiampo hanno stipulato a luglio 2016 un protocollo di intesa per delineare modalità innovative per la mobilità sostenibile di merci e persone.

Progetto Chernobyl: anche quest'anno Confartigianato partecipa all'accoglienza dei bambini

Continua anche nel 2017 il sostegno di Confartigianato, Mandamento di Arzignano – Montecchio Maggiore, al progetto di accoglienza di 50 bambini tra i 7 e i 9 anni provenienti dai Paesi interessati dal disastro nucleare di Chernobyl.