Sta riscontrando grande interesse e un'ampia affluenza di visitatori lo stand del Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio di Villa Fabris (Thiene) alla Fiera Internazionale di Monaco in Germania. Da quasi 50 anni “Exempla 2018” è la più grande fiera dell’artigianato dove i visitatori possono vedere e sperimentare le diverse lavorazioni fatte dai tanti a variegati mestieri artigiani.
Dal 7 al 13 marzo oltre mille espositori presentano un lavoro di qualità, accomunati quest’anno dal tema “L’artigianato e il patrimonio culturale”. E’ questo uno dei motivi per cui la Camera di Commercio di Monaco e Alta Baviera ha fortemente voluto la presenza del Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio che da quarant’anni svolge un’intensa attività formativa affinchè non vadano perse le competenze e le professionalità per la conservazione del patrimonio architettonico.
Sono infatti centinaia gli artigiani e restauratori tedeschi che hanno frequentato il corso trimestrale promosso dal Centro prima a Venezia, all’isola di San Servolo, e da dieci anni a questa parte a Villa Fabris di Thiene.
Molti ex-allievi tedeschi hanno voluto passare per lo stand fieristico ed incontrare i maestri artigiani, Mauro Patrini e Giorgio Berto, loro docenti al Centro Europeo, non solo per riscoprire il fascino della lavorazione dello stucco marmo e del marmorino veneziano, ma anche per mettersi a disposizione nell’attività dimostrativa di queste tecniche che hanno suscitato un vasto interesse da parte dei visitatori.
“Sembra che lo spirito collaborativo e l’atmosfera di famiglia che si vive a Thiene durante il nostro corso trimestrale di conservazione del patrimonio – racconta Stefania Barsoni della Fondazione Villa Fabris – si sia trasferito qui a Monaco di Baviera, a conferma di come l’esperienza che viene vissuta nel nostro Centro Europeo vada ben oltre al puro momento formativo”.
La presenza a “Exempla 2018” è stata anche l’occasione per promuovere i corsi di formazione che Villa Fabris ha in programma di realizzare e che possono essere scaricati dal sito della Fondazione http://www.villafabris.eu. Si va dal prossimo workshop con Martin Pittertschatscher sui consolidanti a base di leganti carbonatici e silicatici (23-24 marzo), al corso “Decorazioni artistiche su pareti e oggetti di materiali diversi” con Daniele Scalcon (13-14 aprile), dal Corso “Decorazione in stucco tradizionale” con il maestro stuccatore inglese Jeff Orton (16-20 aprile), al Corso “Tecnica dello stucco marmo” con Mauro Patrini (7-11 maggio).