Si avvia al termine l’edizione 2017 di “InnovArti”, la manifestazione dedicata al mondo dell’innovazione nella e per la piccola impresa promossa dalla Confartigianato provinciale che prevede nel corso dell’anno alcuni percorsi (in questa edizioni dedicati a: Storytelling, Soft Skills, Neuro Marketing e Business Make Over) e una conference conclusiva.

Come di consueto l’appuntamento finale sarà a Schio, la città da dove InnovArti prese storicamente avvio, ma quest’anno cambia la location: l’evento di chiusura infatti, previsto per mercoledì 15 novembre, sarà ospitato al Teatro Civico e avrà come relatore un volto internazionale noto e apprezzato dagli imprenditori: il conferenziere Robert Jhonson. La serata, dedicata a capire come “Distinguersi nell’era 4.0.”, prenderà il via alle 20.30 (tutte le info su: www.innovarti.it).
Punto di partenza dell’incontro, il fatto che i prodotti “smart”, sempre più sofisticati, arriveranno - e in parte sono già arrivati - a sapere ciò di cui una persona ha “bisogno” prima ancora che lo sappia il diretto interessato, portando così alla creazione di oggetti sempre più personalizzati e su misura. È, questo, in poche parole, quanto sta portando la cosiddetta Quarta Rivoluzione Industriale. Se questi sono gli esiti, c’è da capire come le piccole imprese possano inserirsi nel contesto socio-economico, e tecnologico, che li produce. L’incontro di Schio quindi mira a dare suggerimenti concreti sul grande mutamento in atto. Come sarà (e cambierà) la nostra vita? Come saranno le nostre aziende? Le nostre famiglie? Le nostre relazioni? I nostri arredi? I nostri mezzi di trasporto? A queste domande, Jhonson risponderà stimolando gli imprenditori a pensare a quali strategie adottare per “distinguersi” nel nuovo mondo, a come sfruttare pienamente i cambiamenti in atto, i vantaggi di questa Rivoluzione, per non estinguersi.