Decreto Dignità: il mondo dell’artigianato non ci sta

Il Decreto Dignità è un attacco a chi ogni giorno si preoccupa di fare impresa creando lavoro a beneficio del proprio Paese e del territorio. Non è certo una misura di rilancio economico, che aiuti le imprese a intercettare gli spazi di ripresa e che vada nel segno di una stabilizzazione dell’occupazione.

Confartigianato Imprese Veneto: Decreto dignità. Per il presidente Agostino Bonomo “primo atto economico nuovo Governo ostile alle imprese”

“A 4 mesi dal voto del 4 marzo, e ad un mese esatto dal giuramento del nuovo Governo la “grande attesa” per il primo atto economico si riduce ad un provvedimento molto ideologico e poca sostanza. Registriamo un pregiudizio verso le imprese”. E’ il giudizio a caldo del Presidente di Confartigianato Imprese Veneto Agostino Bonomo alla lettura del cosiddetto “Decreto Dignità” approvato la scorsa notte dal Consiglio dei Ministri. 

I vertici di Confartigianato Imprese in Veneto: sviluppo e sostegno alle Pmi

Agostino Bonomo e Giorgio Merletti

In Veneto i vertici di Confartigianato per discutere su come dare impulso allo sviluppo e sostenere la competitività delle imprese artigiane e delle Pmi.

Rinnovo contratto statali, Bonomo (Confartigianato): “Occasione mancata. Frettoloso e intempestivo, slegato da ciò che il Paese si attende in fatto di burocrazia e pubblico impiego”

L’anno che si è appena concluso ci ha regalato, ad opera del Ministro Madia e delle organizzazioni del lavoro dipendente (e che forse non si aspettavano di meglio in prossimità di elezioni), un rinnovo contrattuale nel pubblico impiego che, a dispetto degli anni di ritardo rispetto a scadenza e prassi, sembra frettoloso e intempestivo, slegato da ciò che il Paese si attende in fatto di burocrazia e pubblico impiego.