Vicenza e provincia sono una zona ad alta densità di imprenditirici artigiane. A giugno 2017 erano presenti infatti, secondo uno studio di Confartigianato Vicenza, ben 7.400 donne imprenditrici artigiane, la più elevata presenza in Veneto dietro solo a Padova (con 7.564), e ottava in Italia.

Il 78,8% delle imprenditrici artigiane ricopre la carica di titolare (40,7%) e di socio (38,1%).
Interessante anche l'andamento negli anni: tra giugno 2014 e giugno 2017 l'imprenditoria artigiana ha subito un calo del 4,2%; in particolare, il comparto maschile è calato del 5,0%, mentre il settore delle donne imprenditrici artigiane mostra una maggior tenuta, registrando una flessione solo dell’1,1%. Le titolari di ditte individuali artigiane sono 3.012 e quasi 2 su 3 sono attive nel comparto dei Servizi alla persona (63,9%), mentre 1 su 5 (21,6%) nel Manifatturiero.
In particolare si osserva una elevata incidenza delle donne con cariche nelle imprese artigiane sul totale degli imprenditori artigiani nei settori di Acconciatori, centri estetici, pulisecco (78,7% dei titolari è donna), Articoli di abbigliamento e articoli in pelle e pelliccia (61,1%), Industrie tessili (58,0%) e Attività di servizi d’informazione e altri servizi informatici (52,2%).

Scarica la ricerca completa