Ritorna, con una nuova spring edition, la gara per giovani creativi ideata dall’Istituto salesiano San Marco e che viene organizzata per la seconda volta in collaborazione a Confartigianato Imprese Vicenza, sistema Comunicazione.
La formula del contest è quella di una maratona creativa, con gli studenti divisi in team pronti a sfidarsi a colpi di creatività. La scalata alla vittoria prevede due step: la prima selezione individuerà i migliori progetti di ciascuna scuola partecipante, mentre la seconda decreterà il Creative Hero a livello nazionale dopo un’ulteriore presentazione tra i vincitori della prima fase.
La sfida parte con un briefing in videoconferenza durante il quale le aziende, coinvolte come committenti, sveleranno le loro richieste ai candidati eroi creativi.
La prima novità di questa edizione è rappresentata, appunto, dalla partecipazione di scuole di grafica da più aree d’Italia. Oltre ai ragazzi della scuola grafica San Marco di Mestre ci saranno, infatti, gli studenti gli istituti San Gaetano di Vicenza, Scotton di Breganze, Pio XI di Roma, CFP di Ariccia e CFP di Bergamo. Anche per il 2019, così come nell’edizione del novembre 2018, il tema sarà dedicato al mondo delle etichette e della creatività al servizio del packaging.
Assieme ai promotori Confartigianato Imprese Vicenza (progetto Focus Est) e Istituto Salesiano San Marco di Mestre, partner ufficiali dell’evento sono Tic Tac Stampa (Thiene) per il contributo tecnico e operativo, Epson e la rivista Print per il supporto media. 7 scuole, 50 squadre iscritte, 150 studenti e 20 tra insegnanti e formatori: questi i numeri di chi ha accettato la sfida e si metterà in gioco per realizzare il progetto grafico migliore.
Le imprese che sottoporranno ai ragazzi i brief per la challenge saranno tre: Miti spa, Dal Monte (impresa artigiana di pasticceria) e Unifarco spa. Le selezioni dei progetti migliori di ciascuna scuola porteranno alla fase finale una ventina di progetti sabato 13 aprile al centro congressi di Confartigianato Vicenza a partire dalle ore 9.30. I ragazzi in quella sede presenteranno quanto elaborato e una giuria di professionisti sceglierà i tre migliori e le rispettive squadre, una per ciascun prodotto. Infine, la giuria individuerà la squadra che si potrà fregiare del titolo di Creative Hero 2019 aggiudicandosi l’ambito trofeo stampato 3D da 3DVenice.